Torna alla versione grafica

Accesso rapido:

Agenda strategica

Agenda di Ricerca e Innovazione del Polo ICT

L’Agenda di Ricerca e Innovazione del POLO ICT è un documento costruito con la partecipazione delle imprese e dei centri di ricerca del territorio aderenti, che indica l’orientamento degli investimenti in ricerca rispetto a un orizzonte temporale da qui a tre anni. Attraverso la compilazione di un modulo di manifestazione di interesse a proporre idee progettuali, le imprese hanno segnalato la capacità di investimento industriale rispetto ad un piano industriale aziendale.

Gli investimenti delle imprese

Le imprese hanno contribuito alla redazione dell’agenda indicando:

  • “le principali motivazioni strategiche che inducono la vostra impresa a investire in attività di R&SI in ambito ICT nel breve periodo (entro 12 mesi) o medio/lungo periodo (2/3 anni)”
  • una linea di investimento (idea progettuale) in ambito ICT, descrivendo la sfida, le soluzioni da sviluppare, competenze necessarie, ricadute e impatti attesi, nonché tempi e valore degli investimenti

In base a questo documento sono stati pianificati incontri di approfondimento con le imprese al fine di affinare la proposta progettuale, inserendola all'interno di una scheda progettuale, e informare l’impresa sulle possibili regole e condizioni di ammissibilità del bando di prossima uscita.

L’insieme delle schede progettuali raccolte hanno consentito di costruire una roadmap articolata su linee di sviluppo industriali, comprensiva di piano di investimenti complessivo previsto dai soggetti industriali e di una analisi dei limiti realizzativi e delle esigenze di incentivazione.

Ā 

L'agenda 2016

Alla scadenza fissata per il 9 settembre 2016 si sono presentate più di 65 manifestazioni di interesse per l'Agenda di Ricerca e Innovazione del Polo ICT. A rispondere all'appello sono state 61 imprese aderenti, che hanno formalizzato le loro idee innovative in 56 linee di investimento su un orizzonte temporale di 2-5 anni, con investimenti previsti che ammontano a circa 40 milioni di euro. La Fondazione Torino Wireless, in qualità di ente gestore del Polo, ha fornito alla Regione Piemonte elementi e valutazioni utili all'apertura del prossimo bando di finanziamento dei Poli di Innovazione.Ā Ā 

Ā 

Aggiornamento continuo

L’Agenda di Ricerca e Innovazione del POLO ICT vieneĀ periodicamente aggiornata e rappresenta un valido strumento di analisi e raccolta di progettualità delle imprese di strumento di concertazione con i policy maker nella definizione e costruzione di forme di aiuto pubblico alla ricerca, sviluppo e innovazione. Ā Ā 

Ā Ā 

Ā Ā 

Ā 

Last tweets