Torna alla versione grafica

Accesso rapido:

BIG IoT First Open Call

27/04/2017 Open Call per l’integrazione di piattaforme e servizi in BIG IoT

Scadenza: 16/06/2017

L'obiettivo principale del progetto BIG IoT è facilitare l'interoperabilità tra soluzioni eterogenee di IoT. Il progetto si propone di realizzare l'interoperabilità sintattica e semantica delle piattaforme IoT,Ā l’eliminazione delle barriere all'ingresso nel mercato IoT eĀ lo sviluppo di “ecosistemi IoT”. Tutto questo senza sviluppare una nuova, ulteriore, piattaforma, ma attraverso il riuso si metteranno a frutto metodi già esistenti per consentire l’interrogazione di piattaforme e device.

A partire da 8 piattaforme IoT delle aziende partner del progetto, si implementerannoĀ in primo luogo servizi e applicazioni per Barcellona, il Piemonte e Berlino/Wolfsburg. Big IoT si propone diĀ dimostrare l'interoperabilità di Smart City diverse.

I principali fattori abilitanti diĀ BIG IoT sono: le BIG IoT API, da implementare da parte di fornitori e consumatori di IoT, e il BIG IoT Marketplace,Ā un marketplaceĀ B2B per la negoziazione di dati e risorse di IoT provenienti da provider diversi.Ā 

First Open Call

  • Pubblicata il 26/04/2017
  • Chiusura: 16 giugno 2017
  • Budget complessivo: 300.000 €
  • Budget massimo per proposta: 60.000 €
  • Durata stimata dell’attività : 5 mesi

Chi può partecipare

Società europee, PMI, Start Up, università, Centri di ricerca che gestiscano o dispongano di piattaforme IoT di dati/servizi o abbiano sviluppato soluzioni per offrire open data attraverso le BIG IoT API e Marketplace.
Non sono eligibili istituzioni, organizzazioni o soggetti giuridici finanziati o affiliati con un partner di BIG IoT.
Sono ammessi solo singoli partecipanti e non raggruppamenti di imprese, ogni partecipante può presentare una sola proposta.
Preferibilmente i dati oggetto della proposta dovrebbero riguardare le aree dei pilota (Piemonte, Berlino, Barcellona).

La call è alla ricerca di fornitori di piattaforme e service provider negli ambiti: smart mobility (traffico, parcheggi etc.) e smart environment (e.s. qualità dell’aria).Ā 
I dati forniti non diventano Open automaticamente, BIG IoT offre soluzioni di accounting, licensing e billing.Ā 
Le proposte utilizzeranno il marketplace di BIG IoT e la API per rendere fruibili le risorse dati e validare i risultati del progetto e dovranno essere in inglese.Ā 

Perchè partecipare

I vincitori della Open call parteciperanno al progetto BIG-IoT in qualità di terze parti di Siemens e inizieranno ad essere operativi a settembre 2017.

Vantaggi

  • Contatto con partner industriali europei di rilievo
  • Co-partecipazione nella definizione di un marketplace europeo per l'IoT
  • Visibilità nell'ambito dei principali eventi europei relativi all'IoT
  • Accesso ad una importante rete di partner
  • Sperimentazione a costoĀ zero

Come partecipare

Tutti i candidati devono compilare l'application formĀ sul portale F6S. Le domande saranno sottomesse in una sola fase, attraverso unĀ proposal completo scritto in inglese e preparato secondo le linee guida e i modelli forniti nella Guida per i candidati. Le FAQ rispondono ad alcune delle domande più frequenti.

Ā 

Il supporto di Torino Wireless

La Fondazione Torino Wireless fornisce supporto agli aderenti al Polo ICT e al Cluster SmartCommunitiesTech per:

  • interpretazione tecnica e procedurale: verifica della rispondenza del progetto ai temi del bando e ai criteri di valutazione
  • sviluppo della proposta progettuale: supporto alla qualificazione della proposta rispetto ai requisiti del bando e ai criteri di valutazione nelle diverse fasi del bando

Per ricevere il supporto di Torino WirelessĀ o segnalare specifici quesiti tecnici sul bando si prega di inviare una email a bandi@torinowireless.it

Ā 

Per maggiori informazioni consultare il sito ufficiale:Ā big-iot.eu/first-open-callĀ 

Ā 

Last tweets