Torna alla versione grafica

Accesso rapido:

Bando Poli Innovazione 2016 - Linea A

Agevolazioni per progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, riservate alle imprese associate ai poli di innovazione

In data 13 gennaio si è chiuso il bando Poli di Innovazione – Linea A. Il Polo di Innovazione ICT ha presentato 16Ā proposte progettuali per 9,4 Mln € di investimento, con il coinvolgimento di 50 aziende. IlĀ totale di contributi richiesti è di 4,9 Mln €. Di questi progetti 6 sono interpolo realizzati in in collaborazione con imprese aderenti ai poli CleanTech, MESAP, BioPmed.

Finpiemonte e Regione Piemonte – medianteĀ un pool di esperti tecnico-scientifici esterni – svolgeranno l’istruttoria formale e la valutazione di merito delle singole domande e dei progetti, nonché della Agende Strategiche di Ricerca del Polo ICT nel suo complesso. Entro il 31 Maggio 2017 verrà determinata la composizione della graduatoria e la decisione sull'ammissibilità e finanziabilità dei progetti, con relativa comunicazione dell’esito ai soggetti gestori dei Poli.

Ā 

RISORSE UTILI

Ā 

IL BANDO

In data 27 Ottobre, con Determina Dirigenziale n.643, è stato approvato il Bando per l'accesso a progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale realizzati dalle imprese associate ai Poli di Innovazione, in collaborazione – mediante accordi di ricerca contrattuale – con gli organismi di ricerca.

  • Finalità del Bando: sostegno a progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale realizzati dalle imprese associate ai Poli di Innovazione, in collaborazione – mediante accordi di ricerca contrattuale - con gli organismi di ricerca.

  • Dotazione finanziaria: 35 M€

  • Forma dell’agevolazione: contributo alla spesa a copertura fino ad un massimo del 60% dell’investimento, erogato a stato avanzamento lavori (possibilità di anticipo, previa presentazione di fidejussione)

  • Beneficiari:Ā MPMIĀ e Grandi Imprese, a condizione che collaborino con MPMI, già associate ai Poli di Innovazione

  • Ambiti tematici di intervento: individuati sulla base di quelli proposti dai Soggetti Gestori dei Poli di Innovazione a seguito dell’analisi delle esigenze manifestate dalle proprie imprese associate e coerentemente con la propria strategia di sviluppo.

  • Requisiti di ammissibilità dei beneficiari: formale associazione ad uno dei Poli di Innovazione (entro la data del 24/11/2016); unità locale attiva e produttiva in Piemonte; codice ateco ammissibile ai sensi del bando; rispetto di determinati parametri di affidabilità economico e finanziaria;

  • Requisiti di ammissibilità dei progetti: importo minimo di investimento pari a € 300.000 (€ 600.000 nel caso di partecipazione di Grandi Imprese); adeguato livello di innovatività con riferimento al Polo di riferimento, al suo programma di sviluppo e alle caratteristiche delle imprese associate; presenza di un contratto di ricerca con un Organismo di ricerca (pubblico o privato, indipendentemente dalla ubicazione geografica) o di nuove imprese innovative; TRL compreso tra 4 e 7.

  • Costi ammissibili: spese di personale, spese per consulenze e ricerca contrattuale, spese di viaggio, spese per strumenti e attrezzature (ammortamento); spese generali

SCARICA IL TESTO DEL BANDO

IL SUPPORTO DEL POLO ICT

Il Polo supporta gli Aderenti alla candidatura dei progetti in risposta al Bando Poli di Innovazione 2016 e di seguito le nostre risorse utili:

Ā 

RIFERIMENTI

Sito REGIONE PIEMONTE
Sito FINPIEMONTE

Ā 

Ā 

Last tweets