Torna alla versione grafica

Accesso rapido:

BALD

Build-up A Local Dmr

Obiettivi chiudi

Nell'€™ambito della creazione di un servizio di collegamento radio DMR-Digital Mobile Radio, l'€™obiettivo di questo studio è verificare la fattibilità  di una struttura di rete mobile DMR per la copertura temporanea di una zona che consenta il collegamento utente-utente e utente-centrale operativa.

Descrizione chiudi

Anche in aree dove si è implementata una copertura DMR estesa come quella descritta nello studio di fattibilità NERD, è inevitabile che rimangano zone scoperte, soprattutto a quote elevate in un ambiente come quello alpino. Esiste però l’esigenza di avere anche in queste zone una copertura radio efficiente, in caso di eventi spot quali ad esempio emergenze di protezione civile, interventi di soccorso o anche per l’organizzazione di competizioni sportive (mountain bike, sci alpinismo, corsa in montagna).

Vi sono essenzialmente tre aspetti da analizzare:

  1. Operabilità  della rete: una rete costituita da un ripetitore DMR trasportabile e alimentati da batteria (eventualmente ricaricabile con pannelli solari) a sua volta collegato con un gateway e modem satellitare anch’esso portatile e posizionato in contiguità del ripetitore DMR per il collegamento con la rete estesa DMR (vedi studio NERD) e con la centrale operativa.
  2. Operabilità sul territorio: intesa sia come aspetto logistico riguardante il trasporto sui luoghi prescelti del ripetitore DMR e del modem satellitare e i test di copertura del segnale, sia come aspetto commerciale riguardante i criteri di valutazione dei tempi e costi per l’installazione e la messa in funzione della rete.
  3. Posizionamento dei ripetitori: scouting e test di SW cartografici 3d per l’analisi del territorio e la scelta dei siti ove installare il ripetitore al fine di ottimizzare la copertura in relazione all’accessibilità del territorio analizzato.

 

Gallery chiudi

Last tweets