Torna alla versione grafica

Accesso rapido:

Beta-BP

Betacom Braille Printer

Obiettivi chiudi

Utilizzare la stampante 3D per realizzare testo in Braille o qualsiasi altro rilievo di ausilio a non vedenti. L'€™oggetto dello studio è un sistema che sia in grado di prendere in ingresso del testo scritto in caratteri latini e generare il corrispondente disegno tridimensionale dei punti, con una specifica disposizione e impaginazione.

Descrizione chiudi

Sebbene tecnicamente la stampante sia in grado di stampare foglio e testo tutti insieme, questo comporta un tempo di lavorazione lungo e uno spreco di energia per pressofondere il materiale.

Invece l'idea che si intende analizzare è la possibilità di stampare solo la parte di informazione riguardante i caratteri Braille, utilizzando dei fogli di materiale plastico già pronti e costruiti in modo industriale. In questo modo la procedura di stampa si limita a pochissimi punti, rendendo il processo più veloce ed economico.

La sfida è quella di fare in modo che i due materiali leghino correttamente, e che sia possibile anche cancellare il foglio togliendo i punti in modo da poter riutilizzare sia la base sia il materiale usato come “inchiostro”. Sarà pertanto necessario studiare i materiali utilizzati dalle stampanti e poi individuare quali combinazioni siano effettivamente utilizzabili.

Gallery chiudi

Last tweets