Torna alla versione grafica

Accesso rapido:

DISP

DIgital clinical data for Social Participation

Obiettivi chiudi

L'€™obiettivo principale dello studio è disegnare la struttura di un prodotto ICT, costituito dalla integrazione di strumenti hardware, software progettati e sviluppati ad hoc e nuovi processi di sanità  territoriale, in modo da incidere sulla gestione del sistema sanitario relativo al ciclo del diabete, e di diminuirne il relativo costo.

Descrizione chiudi

La soluzione ICT sarà disegnata nello studio di fattibilità circoscrivendo l’area di applicazione a quanto direttamente e indirettamente inerente la patologia cronica diabetica nell’anziano. La necessità di uno studio, preliminare ad investimenti da programmare per la progettazione tecnologica di dettaglio, deriva dal fatto che l’obiettivo è sfidante e l’argomento molto complesso. Si tratta infatti non di una linea verticale monotematica, ma di una linea orizzontale ove è necessario coordinare e integrare, attraverso la tecnologia, componenti tra loro molto diverse: processi clinici di cura, socialità e inclusione, raccolta dati sanitari ai fini statistici. In questo senso anche la componente tecnologica infrastrutturale diventa sfidante e anch’essa di tipo orizzontale, in quanto deve rendere disponibili i dati necessari al modello di funzionamento in tempo reale, archiviandoli e facendoli viaggiare in rete in sicurezza, permettendone l’accesso solo a chi debitamente autorizzato.

Un’altra sfida importante sarà quella della determinazione dei criteri con cui disegnare le interfacce a disposizione degli assistiti e dei loro parenti, affinché non costituiscano una barriera di accesso al sistema. Sicuramente in questo saranno utili le tecnologie, sia quelle mobile che consentono di avere a disposizione dispositivi sempre online e di disegnare interazioni graficamente accattivanti con gli stessi, sia quelle infrastrutturali, in particolare il cloud, che permettono un accesso veloce ad archivi distribuiti sempre disponibili e quindi a basso rischio di interruzione di servizio. Ma le tecnologie non saranno sufficienti. Si cercherà di applicare alle interfacce tecniche di gamification. Anche questa azione sarà una sfida in quanto nello studio si intende ricercare a quali associazioni, mascherate con un carattere ludico, possano essere associate informazioni cliniche o sociali importanti da raccogliere per aver un insieme di dati statistici sia per il soggetto singolo (chiarezza quadro clinico e comportamentale) sia per la collettività (dati statistici anonimi). Non trascurabile sarà a tal fine l’apporto di tecniche e modelli di comunicazione, la cui definizione sarà una delle attività del progetto.

Gallery chiudi

Last tweets