Torna alla versione grafica

Accesso rapido:

RICCAmente

Riabilitazione di Insulti Cerebrali Congeniti e Acquisiti mediante tecniche e simulazioni di Realt Virtuale

Obiettivi chiudi

Il Progetto RICCAmente è un progetto di ricerca finalizzato a creare un protocollo di riabilitazione della memoria basato su compiti di navigazione spaziale da effettuare in ambiente di Realtà  Virtuale, e alla sua sperimentazione clinica pilota su un numero limitato di pazienti con lesione cerebrale acquisita (traumi cranici e ictus cerebrale).

Descrizione chiudi

Un progetto sperimentale per realizzare simulazioni riabilitative cognitive in contesti di Realtà  Virtuale, in grado di ripristinare la funzionalità  di orientamento spazio temporale in soggetti con insulto cerebrale congenito e acquisito. Ogni simulazione che verrà  sviluppata prevede la costruzione di percorsi riabilitativi con un elevato grado di personalizzazione rispetto ai soggetti prescelti e al loro contesto esperienziale, e possibilità  di controllo, rivisitazione e analisi da parte del terapeuta.

La conclusione della ricerca e della sperimentazione permetterà  di definire le caratteristiche ottimali di una innovativa Piattaforma hardware e software di VR (Virtual Reality) dedicata alla riabilitazione ad utilizzo di pazienti e specialisti. Il progetto qui presentato si propone i seguenti obiettivi e relative attività :

  • indagare quali strumenti e tecnologie possano essere utilizzati con successo nella riabilitazione cognitiva e psichica di soggetti con insulto cerebrale congenito e acquisito, limitatamente alla funzionalità  di orientamento spazio temporale, funzionalità  compromessa in un elevato numero di patologie cerebrali;
  • progettare e realizzare una piattaforma di Realtà  Virtuale innovativa orientata al web che abiliti la fruizione da parte dell'€™utente di programmi di riabilitazione basati sull'utilizzo di scenari virtuali altamente realistici, personalizzabili e contestualizzabili rispetto alle esperienze del paziente;
  • fornire al terapeuta adeguati strumenti per il monitoraggio, la rivisitazione e l'analisi dei risultati raggiunti nella riabilitazione per agevolare la condivisione e il confronto di questi risultati con quelli raggiunti presso altre strutture;
  • sperimentare e validare sul campo l'utilizzo dei prototipi realizzati come strumenti integrati all'interno del processo di riabilitazione fisiatrica presso strutture delegate al trattamento di soggetti con danno cerebrale.

Last tweets