Torna alla versione grafica

Accesso rapido:

TWINKLE

Trusted Worlds as INteractive Kid Learning Environments

Obiettivi chiudi

TWINKLE ha per oggetto una rete di giocattoli (media objects) e terminali che possano incrementare le attuali possibilità di comunicazione e interazione a distanza mediate da tecnologie Internet e tecnologie wireless, per stabilire i criteri e gli scenari nei quali questa comunicazione possa avvenire in modalità sicure, affidabili e suscettibili di consolidare la rete di relazioni di fiducia che il bambino intrattiene.

Descrizione chiudi


RISULTATI E RICADUTE

Nell'ecosistema dell'Internet delle cose, lo studio ha evidenziato l'opportunità tecnologica di inaugurare nuove collaborazioni per la ricerca e lo sviluppo di applicazioni digitali per bambini, che garantiscano sicurezza, usabilità, e protezione della privacy in mutevoli contesti d'uso.
Nell’ambito dell’”Internet del Futuro” ' necessario definire un nuovo modello di riferimento per l’affidabilità di miliardi di oggetti riconoscibili, utilizzando modelli incentrati sulle necessità delle persone, e soprattutto dei bambini, tenendo presente i loro comportamenti e la loro identità culturale.
Obiettivo futuro della ricerca in questo campo sarà la produzione di prototipi che avvalorino la validità, la replicabilità e la riproducibilità del modello indicato anche in altri settori.



Il giocattolo preferito pu' fornire conforto ad un bambino in difficoltà. Ad esempio, un bambino in ospedale non ha solo bisogno di conforto dalla sua famiglia, ma pu' trarre giovamento dal collegamento con l’ambiente familiare. Un giocattolo potrebbe fornire questo collegamento comunicando sensazioni familiari.












Immaginate che un bambino abbia una lavagna magica, in grado di condividere le sue ultime illustrazioni e messaggi visivi con suo padre che ' in viaggio d'affari e anche con sua madre al piano di sotto a preparare la cena. Questo oggetto intelligente connette a vari altri oggetti intelligenti in giro per la casa, condivide le creazioni del bambino in luoghi diversi, ed ' utile per una famiglia separata dalla distanza, un divorzio o per un genitore che viaggia spesso e passa il tempo lontano dal suo bambino.


Che cosa succederebbe se un giocattolo potesse migliorare l'interazione sociale di un bambino con un'altra persona? L’oggetto preferito pu' facilitare la comunicazione tra il bambino e un suo amico, un parente o un insegnante attraverso una serie di gesti semplici. Ad esempio, il bambino pu' parlare alla sua giraffa peluche che registra il messaggio verbale e poi con un colpo sull'orecchio della giraffa pu' mandarlo alla sua babysitter. Questo concept ' una soluzione per aumentare l'interazione sociale di un bambino senza la necessità di tecnologie avanzate come un telefono cellulare.
Questo concept pu' anche essere dotato di un livello di sicurezza per garantire la riservatezza per il bambino. Se il bambino vuole condividere un "messaggio segreto", egli pu' selezionare una serie di gesti particolari eseguiti sull'oggetto in modo che nessuno, tranne il destinatario possa accedervi. Queste azioni divertenti sono in grado di stimolare la memoria e contribuire a un ulteriore processo di apprendimento del bambino.



Partner chiudi

Last tweets